News

17/08/2018 - I benefici fiscali per i trasferimenti di terreni situati in aree soggette a piani urbanistici particolareggiati - cioè l’imposta di registro all’1% e quelle ipotecaria e catastale in misura fissa -, previsti dalla Finanziaria 2001, si applicano a condizione che l’acquirente originario provveda all’integrale realizzazione di una nuova costruzione entro cinque anni dall’acquisto, e nono solo delle opere di urbanizzazione. Questo, in sintesi, è il principio di diritto affermato dalla sentenza 32/11/18 della Commissione tributaria regionale dell’Emilia Romagna, spiegata da Fiscooggi, la rivista telematica dell’Agenzia delle Entrate.   La controversia nasce da un ricorso dell’Agenzia delle Entrate contro una pronuncia della Commissione tributaria provinciale di Ravenna. La s.r.l. protagonista del caso “acquistava il 19.01.2009 alcuni terreni compresi in un piano urbanistico particolareggiato diretto.. Continua a leggere su Edilportale.com

16/08/2018 – Le materie ingegneristiche si confermano la principale scelta dei giovani diplomati raccogliendo oltre il 15% degli immatricolati. Non tutti gli indirizzi di laurea, però, hanno lo stesso interesse: nel settore civile-ambientale continua il progressivo declino delle immatricolazioni.   Questo il quadro fotografato dal Rapporto annuale sugli immatricolati ai corsi di laurea ingegneristici, redatto dal Centro Studi del Consiglio Nazionale Ingegneri (CNI).   Laurea in ingegneria: calano le iscrizioni nel ramo edile Il Rapporto evidenzia, in contrasto con ciò che accade per gli altri rami dell’ingegneria, il calo diffuso che ha interessato tutte le lauree legate al mondo dell'edilizia: rispetto all’anno accademico precedente gli iscritti ai corsi di Ingegneria civile ed ambientale (classe L-07) si sono ridotti del 6%, mentre quelli iscritti ai corsi di Scienze e tecniche dell’edilizia (classe L23) hanno registrato un calo.. Continua a leggere su Edilportale.com

14/08/2018 – E’ crollato un tratto del Ponte Morandi, il viadotto sull'autostrada A10 che attraversa la Val Polcevera. Interessati dal crollo, oltre alla rete ferroviaria sottostante il viadotto, l’area golenale del torrente Polcevera e capannoni della vicina area industriale.   Secondo quanto riferito dal direttore del 118 del capoluogo ligure l’infrastruttura è crollata collassando su sé stessa nella parte centrale sul sottostante letto del torrente Polcevera, trascinando con sé auto e camion che transitavano in quel momento nel tratto.   Ponte Morandi: la storia Il Ponte Morandi, soprannominato anche 'Ponte di Brooklyn' per la somiglianza con il celebre ponte statunitense, è stato progettato dall'ingegnere Riccardo Morandi e costruito tra il 1963-1967.   Fonte Foto: Wikipedia Il ponte ha una lunghezza di 1.182 metri, è largo 18 metri e ha un'altezza al piano stradale di 45 metri;.. Continua a leggere su Edilportale.com

14/08/2018 - Gli appalti a titolo gratuito sono legittimi a condizione che comportino un’utilità economica in senso lato. Un esempio è il ritorno di immagine, che rappresenta un tipo di utilità diversa da quella meramente finanziaria.   Il Tar Calabria con la sentenza 418/2018 è tornato sul tema dei bandi a titolo gratuito, o che prevedono un compenso simbolico, affermando anche che può presentare ricorso anche chi non ha partecipato alla gara.   Appalti gratuiti e ritorno di immagine Il bando riguarda in realtà un appalto di fornitura, ma le stesse logiche hanno colpito anche i professionisti nelle gare per l’affidamento di servizi di ingegneria e architettura per cui erano stati previsti compensi simbolici pari a un euro, da compensare con il ritorno di immagine che l’aggiudicazione dell’incarico avrebbe comportato.   Nel caso preso in esame, i giudici hanno ricordato che il contratto è nullo,.. Continua a leggere su Edilportale.com

13/08/2018 – Aumenta il numero di immobili presenti nel Catasto Italiano: sono quasi 75 milioni le unità registrate negli archivi catastali dell’Agenzia delle Entrate, di cui 35 milioni censite come abitazioni, in crescita dello 0,3%.   Questi alcuni dati che emergono dalle Statistiche Catastali, la pubblicazione annuale curata dall’Osservatorio del Mercato Immobiliare dell’Agenzia, in collaborazione con la Direzione centrale Servizi Catastali, Cartografici e di Pubblicità Immobiliare.   Patrimonio immobiliare italiano: i dati del 2017 Nel 2017 lo stock immobiliare italiano è aumentato dello 0,8%, con circa 548mila unità in più del 2016.   Gli intestatari sono per circa l’88% persone fisiche. Rispetto all’anno precedente, crescono del 3,2% gli immobili censiti nel gruppo F (unità non idonee a produrre reddito), dell’1,6% gli immobili a destinazione speciale e dello 0,9% quelli a destinazione.. Continua a leggere su Edilportale.com

10/08/2018 – Per gli edifici costruiti al confine con piazze e vie pubbliche non si devono seguire le normali disposizioni sulle distanze, ma regole scritte appositamente per questi casi. Lo ha affermato il Consiglio di Stato con la sentenza 3098/2018.   Distanze tra edifici A livello nazionale, le distanze tra edifici sono regolate dal DM 1444/1968. L’articolo 9 del DM 1444/1968 stabilisce che nei nuovi edifici tra pareti finestrate e pareti di edifici antistanti deve esserci una distanza minima di 10 metri. Sono ammesse distanze inferiori nel caso di gruppi di edifici oggetto di piani particolareggiati o lottizzazioni convenzionate con previsioni planovolumetriche. Nei centri storici, invece, è vietato superare le distanze preesistenti, anche se inferiori ai limiti consentiti.   Queste distanze valgono solo per gli edifici costruiti per la prima volta. Se due edifici si trovano invece ad una distanza minore di 10 metri, ed uno di questi viene demolito,.. Continua a leggere su Edilportale.com

09/08/2018 - È online la nuova versione del Portale delle Valutazioni Ambientali VAS e VIA del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, che include le procedure di Autorizzazione Integrata Ambientale di competenza statale.   Il nuovo Portale VAS-VIA-AIA rappresenta il punto di accesso unico a tutte le procedure di valutazione e autorizzazione ambientale relative a piani, programmi, progetti e installazioni di competenza statale disciplinate dalla Parte Seconda del Codice dell’Ambiente (Dlgs 152/2006).   Non cambia la veste grafica del portale, completamente innovata nel febbraio 2018 per favorire la trasparenza e la partecipazione del pubblico ai processi decisionali, così come viene mantenuta la struttura delle diverse sezioni che sono ora integrate con tutte le informazioni amministrative e tecniche già disponibili nell’esistente Portale AIA.   Il pubblico che intende presentare di osservazioni sulle.. Continua a leggere su Edilportale.com

08/08/2018 – Anche i professionisti che versano i contributi a Epap, Ente di previdenza ed assistenza pluricategoriale degli attuari, chimici, dottori agronomi, dottori forestali e geologi, potranno applicare il contributo integrativo del 4% nelle fatture emesse nei confronti della Pubblica Amministrazione.   Lo ha stabilito il Consiglio di Stato, che con la sentenza 4062/2018 ha chiuso un contenzioso iniziato da circa cinque anni.   Pensione professionisti iscritti ad Epap Fino ad ora, gli iscritti Epap hanno applicato un contributo integrativo del 2% nelle fatture emesse nei confronti della Pubblica Amministrazione e del 4% in quelle dirette ai provati. Differenza che non ha mai riguardato altri professionisti, come ad esempio gli ingegneri, che applicano indistintamente il contributo integrativo al 4%.   L’origine di questo doppio binario per il contributo integrativo è nata con la Legge 133/2011, che ha consentito ad alcune Casse di previdenza.. Continua a leggere su Edilportale.com

07/08/2018 – Quali procedure seguire per consultare o chiedere il rilascio di una planimetria catastale, anche se riferita a stadi non più attuali o a unità soppresse?   A spiegarlo l’Agenzia delle Entrate tramite FiscoOggi.   Planimetrie catastali: come consultarle Per la consultazione, la planimetria catastale può essere rilasciata soltanto su richiesta del proprietario, del possessore, di chi ha diritti reali di godimento sull’unità immobiliare, risultanti in catasto, o da loro delegati che utilizzano un modulo (di delega) per l’accesso, disponibile sul sito dell’Agenzia.   Le planimetrie archiviate nella banca dati informatica, relative agli immobili presenti su tutto il territorio nazionale, possono essere richieste in qualsiasi ufficio provinciale-territorio, tramite lo sportello catastale decentrato presso i Comuni, oppure in modalità telematica tramite i servizi disponibili sul sito dell’Agenzia.   Eventuali.. Continua a leggere su Edilportale.com

06/08/2018 – Il mercato immobiliare italiano nel 2018 ha registrato una crescita cauta, rispetto allo stesso periodo del 2017, ma nei prossimi anni innovazioni tecnologiche del mondo fisico e del mondo virtuale e nuovi stili di vita improntati alla sostenibilità avranno inevitabili ripercussioni sul mercato immobiliare.   Questi sono alcune delle considerazioni emerse nel corso della presentazione del 26° Forum di Scenari Immobiliari in cui il direttore generale di Scenari Immobiliari Francesca Zirnstein ha dato anche un’anticipazione sul ‘Secondo Osservatorio sulla sostenibilità e sulla Sicurezza’, che sarà presentato in apertura del Forum.   Mercato immobiliare: verso efficienza energetica e sostenibilità Secondo il rapporto la necessità di ripristinare equilibri tra le attività umane e il pianeta passa necessariamente attraverso la rivisitazione degli ambienti in cui le persone vivono, lavorano e.. Continua a leggere su Edilportale.com