News

21/01/2020 – Il progettista cui viene revocato l’incarico, per ragioni indipendenti dal suo operato, ha diritto al pagamento del compenso per intero più un risarcimento. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione con la sentenza 451/2020.    Compensi del progettista e variazione delle norme urbanistiche A un architetto, incaricato della progettazione di un piano di lottizzazione per insediamenti produttivi, era stato sospeso l’incarico a causa di un cambiamento delle norme urbanistiche del Comune. Variazione a causa della quale il progetto redatto non era stato approvato perché non conforme alle nuove norme vigenti.   Era quindi sorto un contenzioso tra il progettista, che pretendeva il pagamento per le prestazioni svolte e per quelle sospese, e le società committenti, che lamentavano l’inadempimento e la non conformità del progetto.   La Corte distrettuale aveva sottolineato che la non conformità non era.. Continua a leggere su Edilportale.com

21/01/2020 – In arrivo 98 milioni di euro per l’adeguamento delle scuole alla normativa antincendio.   Il Ministero dell’Istruzione, infatti, ha pubblicato il bando che stanzia contributi per gli enti locali proprietari degli edifici scolastici, censiti nell’Anagrafe nazionale dell’edilizia scolastica, che necessitano di adeguamento antincendio.   Il bando attua quanto previsto dal DM 1111/2019, che suddivide le risorse tra le Regioni in tre anni: 25 milioni di euro per l’anno 2019, 25 milioni di euro per l’anno 2020 e di 48 milioni di euro per l’anno 2021. Nel bando, tuttavia, non c’è nessun riferimento a tale scansione temporale.   Sul fronte del riparto regionale, la Regione che si aggiudica maggiori fondi è la Lombardia con più di 12 milioni di euro, seguita dalla Campania e dalla Sicilia con circa 9 milioni di euro ciascuna. Le regioni con meno risorse sono la Valle d’Aosta, il Molise.. Continua a leggere su Edilportale.com

21/01/2020 – Reintrodurre lo sconto in fattura per far decollare il sismabonus e tutelare l'indipendenza dei professionisti durante la progettazione. Lo sostiene la Rete delle Professioni Tecniche (RPT), che ha chiesto ai relatori del decreto “Milleproroghe”, in fase di conversione in legge alla Camera, di essere ascoltati in audizione.   Sconto in fattura, RPT contraria ai limiti imposti dal 2020 Il Decreto Crescita, scrive RPT ai relatori, aveva introdotto la possibilità di optare per uno sconto immediato in fattura pari al valore delle detrazioni fiscali previste per interventi di riqualificazione energetica e riduzione del rischio sismico. In questo modo, chi decideva di eseguire interventi di riqualificazione energetica e di riduzione del rischio sismico sul proprio immobile poteva sostituire le detrazioni fiscali con un contributo di pari ammontare, sotto forma di sconto sul corrispettivo dovuto, anticipato dal fornitore che ha effettuato gli.. Continua a leggere su Edilportale.com

21/01/2020 – Pronti a partire i lavori per 236 interventi volti a contrastare il fenomeno del dissesto idrogeologico.     È stato, infatti, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il ‘Piano operativo sul dissesto idrogeologico per l’anno 2019’ che rende immediatamente effettivo lo stanziamento di 361 milioni di euro per il territorio nazionale e permette agli enti locali di dare avvio ai cantieri.   Dissesto idrogeologico: gli interventi pronti all’avvio I 361 milioni di euro finanziano lavori per mitigare il rischio idrogeologico a seconda dei diversi tipi di dissesto (frane, alluvioni, valanghe, fenomeni costieri ecc).   Nell’Allegato B sono elencati tutti gli interventi; si va dalla sistemazione di versanti franosi, al consolidamento e alla difesa idraulica, al ripascimento e difesa delle aree costiere, alla messa in sicurezza di abitati.   Vedi tutti gli interventi     Lotta al.. Continua a leggere su Edilportale.com

21/01/2020 - “Costruire bene, vivere bene”, questo il messaggio di cui si fa portatrice la manifestazione Klimahouse 2020 per sottolineare non solo la profonda influenza degli spazi abitativi nella vita di tutti i giorni, ma anche la nuova centralità assunta dall’uomo in rapporto all’ambiente abitativo e lavorativo che lo circonda. Una selezione di oltre 450 aziende e 25 startup tra le più innovative del settore edilizio offrono ai futuri committenti e a chi desidera ristrutturare una visione a 360° sul mondo della casa efficiente e del costruire secondo i criteri di sostenibilità. Giunto alla sua quindicesima edizione, l’evento promosso da Fiera Bolzano e dedicato alle nuove frontiere dell’architettura e dell’edilizia sostenibile a livello internazionale, si rinnova puntando su un concept di grande attualità, un nuovo logo che evidenzia il fermento di una fiera in grande evoluzione e un programma di.. Continua a leggere su Edilportale.com

20/01/2020 – Il sismabonus sull’acquisto di immobili, precedentemente demoliti e messi in sicurezza, spetta anche per gli acconti versati? Per usufruire della detrazione è obbligatorio il bonifico? In quali casi è consentita la cessione del credito corrispondente alla detrazione fiscale? A queste ed altre domande ha risposto l’Agenzia delle Entrate con l’interpello 5/2020.   Sismabonus, il caso e i dubbi Una società stava per entrare come socia in una partecipata, di cui avrebbe detenuto una quota maggioritaria, creata per la realizzazione di unità immobiliari dalla demolizione e ricostruzione, con miglioramento antisismico, di edifici preesistenti. La società istante aveva inoltre intenzione di acquistare una delle unità immobiliari, situate nell’edificio ricostruito, per utilizzarla come nuova sede. Prima di dare avvio alle operazioni, la società si è rivolta al Fisco per ottenere delucidazioni.. Continua a leggere su Edilportale.com

20/01/2020 – Gli edifici viventi, capaci di auto-ripararsi e riprodursi, potrebbero far parte di un futuro meno lontano di quel che crediamo.   L'ingegnere Wil Srubar dell'Università del Colorado Boulder, infatti, ha pubblicato, lo scorso 15 gennaio sulla rivista Matter, uno studio che descrive il metodo utilizzato per creare materiali da costruzione ‘viventi’ grazie all’aggiunta di batteri.    Materiali da costruzione viventi: i dettagli della ricerca L’ingegner Srubar ha spiegato che si stanno sperimentando materiali da costruzione viventi (LBM) grazie all’innesto di in un particolare cianobatterio fotosintetico, ovvero il Synechococcus sp. PCC 7002, in un composto costituito da sabbia e da una gelatina.   Gli scienziati hanno scoperto che, in particolari condizioni di calore e luce solare, i batteri producono cristalli di carbonato di calcio attorno alle particelle di sabbia, dimostrando capacità.. Continua a leggere su Edilportale.com

20/01/2020 – Correggere la norma sull’equo compenso e dire definitivamente basta ai bandi gratuiti della Pubblica Amministrazione, che chiedono ai professionisti di lavorare senza alcun compenso. È la richiesta avanzata al Governo da Confprofessioni, Confederazione italiana delle libere professioni.   Confprofessioni: ‘nullità dei bandi gratuiti della PA’ Il presidente di Confprofessioni, Gaetano Stella, ha chiesto al Governo di correggere con urgenza la norma che ha introdotto il principio dell'equo compenso delle prestazioni professionali rese alla Pubblica Amministrazione, per arrivare in tempi rapidi a una soluzione che “vieti il conferimento di incarichi professionali gratuiti o il cui compenso non sia commisurato a compenso equo”.    “I tempi sono maturi per precisare una volta per tutte la nullità dei bandi gratuiti della PA e riconoscere l'effettivo valore economico delle prestazioni professionali”.. Continua a leggere su Edilportale.com

20/01/2020 - Ulteriori 208.732.103,47 euro saranno destinati a 12 Regioni colpite dal maltempo nel mese di novembre 2019. Lo ha deciso il Consiglio dei Ministri di venerdì, che ha ripartito così i fondi:   Liguria - 77.062.212,02 euro Emilia Romagna - 47.110.988,59 euro Veneto - 40.183.531,31 euro Piemonte - 23.944.455,68 euro Toscana - 8.190.836,59 euro Campania - 5.635.376,38 euro Abruzzo - 1.866.120,20 euro Marche - 1.469.139,85 euro Friuli Venezia Giulia 1.152.371,50 euro Basilicata - 839.556,04 euro Puglia - 701.484,17 euro Calabria - 576.031,14 euro Le risorse serviranno al completamento degli interventi di soccorso e assistenza alla popolazione, al ripristino della funzionalità dei servizi pubblici e delle infrastrutture di reti strategiche, alla gestione di rifiuti, macerie, materiale vegetale o alluvionale o delle terre e rocce da scavo prodotti dagli eventi e per misure volte a garantire la continuità amministrativa.   Il.. Continua a leggere su Edilportale.com

17/01/2020 - Il Ministero dell’Interno ha pubblicato due decreti che assegnano più di 522 milioni di euro ai Comuni per la realizzazione di progetti di efficientamento energetico e di sviluppo territoriale sostenibile. Quasi 500 milioni di euro sono stati assegnati a tutti i Comuni in funzione della popolazione residente mentre altri 22,5 milioni sono stati assegnati soltanto ai Comuni con popolazione fino a 1000 abitanti, in aggiunta rispetto alle prime risorse.    Efficienza energetica e sviluppo territoriale per i Comuni Il DM 14 gennaio 2020 assegna precisamente 497.220.000,00 euro in funzione della popolazione residente: da 50.000 euro per i Comuni con popolazione fino a 5.000 abitanti a 250.000 euro per i Comuni con oltre 250.000 abitanti. Le risorse derivano dalla Legge di Bilancio 2020 che ha stanziato 2,5 miliardi di euro per 5 anni, prorogando la “norma Fraccaro”, in scadenza a fine 2019.   I contributi.. Continua a leggere su Edilportale.com