News

09/04/2020 - L’indennità di 600 euro spetta ai professionisti non titolari di trattamento pensionistico e iscritti in via esclusiva alle Casse private. È la novità arrivata con il decreto Liquidità/Imprese (DL 23 dell’8 aprile 2020) pubblicato ieri in Gazzetta Ufficiale, il cui art. 34 recita: “Ai fini del riconoscimento dell’indennità” di cui all'articolo 44 del DL Cura Italia, “i professionisti iscritti agli enti di diritto privato di previdenza obbligatoria di cui ai Dlgs 509/1994 e 103/1996 devono intendersi non titolari di trattamento pensionistico e iscritti in via esclusiva”.   Anche il maxiemendamento alla legge di conversione del decreto Cura Italia, apprvato oggi dal Senato, contiene la stessa norma: l’indennità di 600 euro spetterà ai professionisti iscritti in via esclusiva agli enti di diritto privato di previdenza obbligatoria e non titolari.. Continua a leggere su Edilportale.com

09/04/2020 – Anche le Regioni si attivano a favore dei professionisti e degli autonomi penalizzati dalla crisi economica derivata dall’emergenza coronavirus. Tra i provvedimenti più ‘sostanziosi’ quello della Campania che prevede, un bonus aggiuntivo a quello nazionale.   Coronavirus, le misure della Campania per i professionisti La Regione Campania ha varato un Piano Socio Economico contro la crisi da 604 milioni di euro con misure specifiche per professionisti e microimprese.   Nell’ambito del Piano, sono stati stanziati 80 milioni di euro per i liberi professionisti e 80 milioni di euro per le micorimprese.   In particolare, è previsto per ogni professionista un assegno individuale una tantum di 1.000 euro da erogare a maggio ad integrazione del bonus di 600 euro già riconosciuto dal Governo nazionale, mediante la collaborazione istituzionale dell’INPS e delle Casse di previdenza degli ordini professionali.   Tale.. Continua a leggere su Edilportale.com

09/04/2020 – Quali sistemi di building automation accedono all’ecobonus e quali caratteristiche devono soddisfare?   A chiarire il punto l’Enea nel Vademecum sulla Building Automation.   Ecobonus: quando ne fruiscono i sistemi di building automation L’Enea ha specificato che è agevolabile l’installazione e messa in opera di sistemi di building automation che consentano la gestione automatica personalizzata degli impianti di riscaldamento o produzione di acqua calda sanitaria o di climatizzazione estiva, compreso il loro controllo da remoto attraverso canali multimediali.   Per accedere al bonus i dispositivi devono: - mostrare attraverso canali multimediali i consumi energetici, mediante la fornitura periodica dei dati; - mostrare le condizioni di funzionamento correnti e la temperatura di regolazione degli impianti; - consentire l'accensione, lo spegnimento e la programmazione settimanale degli impianti da remoto.   L’aliquota.. Continua a leggere su Edilportale.com

09/04/2020 – Il soccorso istruttorio è consentito anche per sanare le offerte tecniche, ma a determinate condizioni. Lo ha spiegato il Consiglio di Stato con la sentenza 2146/2020.   Soccorso istruttorio e offerta tecnica, il caso Un Comune aveva indetto una gara per la fornitura di apparecchi di illuminazione con sorgente a led. Nella documentazione di gara era compreso un allegato con le specifiche tecniche minime richieste, sia quelle comuni a tutti gli apparecchi, sia quelle specifiche in funzione della destinazione di installazione (strade, aree verdi, grandi aree).   Come richiesto dal bando, i concorrenti dovevano presentare una relazione descrittiva dell’offerta, che sarebbe stata parte integrale dell’offerta tecnica, e che il Comune avrebbe valutato per l’attribuzione del punteggio tecnico. I concorrenti dovevano inoltre presentare la relazione illuminotecnica, con le specifiche comprovanti la rispondenza dei prodotti proposti alle.. Continua a leggere su Edilportale.com

09/04/2020 – In un periodo particolare come quello che stiamo vivendo, moltissime persone sono in casa e hanno più tempo libero. Alcuni sfruttano il tempo in più per cercare ispirazioni per migliorare l’aspetto dell’abitazione, anche attraverso pitture decorative.    Pitture decorative Le pitture decorative migliorano l’estetica degli ambienti; di conseguenza sono particolarmente indicate per gli ambienti interni in cui si vogliono realizzare particolari effetti.   Tra le pitture ad acqua c’è PIETRA URBANA di Sikkens, la finitura decorativa per interni ispirata all'essenza della pietra.   Un esempio di pittura decorativa con effetto madreperlaceo è offerto da DESIDERI LUCE di FASSA, un prodotto decorativo per interni basato su polimeri in dispersione acquosa, speciali pigmenti perlescenti e sabbie finissime selezionate. Qualora siano necessarie anche prestazioni antibatteriche,.. Continua a leggere su Edilportale.com

08/04/2020 – Sul ruolo degli impianti di climatizzazione dell’aria nella diffusione del coronavirus c’è molta confusione. Esordisce così il documento redatto dall’Associazione italiana condizionamento dell’aria, riscaldamento e refrigerazione (Aicarr), che ha elaborato dei consigli per la gestione ottimale.   Secondo Aicarr, nella gestione degli impianti è necessario considerare il rischio di contagio da bioaerosol, su cui la comunità scientifica discute. Si tratta della possibilità che il virus sia trasmesso attraverso goccioline che, per le ridotte dimensioni, non risentono della gravità e restano sospese nell’aria.   Coronavirus e climatizzaori, Aicarr: serve la corretta ventilazione Sia nel settore delle attività produttive, che dovranno ripartire, sia nelle residenze private, la riduzione del rischio di contagio, sostiene Aicarr, passa attraverso la corretta ventilazione degli.. Continua a leggere su Edilportale.com

08/04/2020 - È crollato questa mattina il ponte di Albiano Magra, frazione di Aulla (Massa Carrara), che collega la statale della Cisa con la strada provinciale di Albiano, al confine tra Liguria e Toscana.   Un tremendo boato ha preceduto il collasso delle campate che ha trascinato con sè due furgoni che vi transitavano, causando il ferimento non grave del conducente di uno dei due mezzi.   L’infrastruttura - riferisce il quotidiano online La Nazione - è famosa per le polemiche degli ultimi mesi: lo scorso novembre, durante un’ondata di maltempo, si era formata una vistosa crepa segnalata dagli automobilisti. La crepa è stata ‘rattoppata’ suscitando molte polemiche sul web e, dopo un sopralluogo dei tecnici Anas, il ponte è stato riaperto al traffico. A novembre - dichiara oggi all'Ansa Gianni Lorenzetti, presidente della Provincia di Massa Carrara - "fu dichiarato che non sussistevano 'condizioni.. Continua a leggere su Edilportale.com

08/04/2020 – Oltre 12,7 milioni di euro finanzieranno interventi per la riparazione dei danni causati da calamità naturali e altre emergenze, come il crollo dei solai, nelle scuole. Le risorse sono state assegnate dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (Miur) agli enti locali che ne hanno fatto richiesta.   Edilizia scolastica, 12,7 milioni agli Enti locali Tra gli interventi finanziati ci sono: - 69 lavori su altrettante scuole della Città Metropolitana di Venezia, danneggiate dall’alluvione di novembre; - interventi sull’istituto presente nel Comune di Leni, che ospiterà gli studenti quando non potranno raggiungere la scuola di Lipari anche a causa del maltempo; - la riparazione del solaio crollato nella scuola di Bosa (OR); la riparazione dei danni causati dalle violente piogge dello scorso autunno in 9 istituti secondari di II grado della Città Metropolitana di Roma.   Edilizia.. Continua a leggere su Edilportale.com

08/04/2020 – Individuare in tutta Europa dodici potenziali Smart Village, Comuni che puntano su innovazione e partecipazione locale per realizzare strategie e approcci smart che possono essere di esempio ad altre realtà italiane ed europee.   Questo lo scopo della Call Smart Rural, lanciata nell’ambito del progetto finanziato dalla Commissione Europea (DG Agri) di durata complessiva di due anni e mezzo.    Comuni innovativi in tutta Europa Smart Rural permetterà di sviluppare e mettere in pratica gli approcci e le strategie di smart village in tutta Europa, traendo dall’esperienza concreta delle città delle indicazioni utili per gli interventi locali della futura Politica Agricola Comune, oltre che approfondire possibili connessioni con altri strumenti europei e nazionali di finanziamento di azioni innovative. Saranno 17 in totale i comuni selezionati in tutta Europa, che riceveranno nell’ambito del progetto.. Continua a leggere su Edilportale.com

07/04/2020 - Lo Stato garantirà i finanziamenti concessi dalle banche alle imprese, per un totale circa di 200 miliardi di euro; alle Partite Iva e ai professionisti sono riservati 30 miliardi di euro e il potenziato Fondo di Garanzia per le PMI; sono sospesi i versamenti di Iva, ritenute e contributi anche per i mesi di aprile e maggio.   Sono alcuni dei contenuti del decreto legge Liquidità in materia di accesso al credito e di adempimenti fiscali per le imprese, di poteri speciali nei settori strategici, di salute e lavoro e di proroga di termini amministrativi e processuali, approvato ieri dal Consiglio dei Ministri.   Il decreto interviene in sostegno alle imprese in difficoltà con misure specifiche su 5 principali ambiti.   Coronavirus, prestiti garantiti dallo Stato per imprese e professionisti 1. Accesso al credito, sostegno alla liquidità, all’esportazione, all’internazionalizzazione e agli investimenti Le misure.. Continua a leggere su Edilportale.com