News

18/02/2020 – Il bonus facciate scalda i motori. La detrazione, sia Irpef che Ires, è fruibile da privati, imprese e professionisti, mentre è escluso chi applica il regime forfetario. Coinvolge tutti gli edifici, compresi quelli strumentali, situati nelle zone A e B o assimilate.   SCARICA LA GUIDA DI EDILPORTALE Come per le altre detrazioni fiscali sulla casa, anche il bonus facciate viene rimborsato in dieci anni. Al contrario dagli altri bonus, non è invece possibile cedere il credito corrispondente né chiedere lo sconto in fattura in caso di interventi importanti sulle parti comuni dei condomìni.   Il bonus facciate sarà in vigore solo per un anno. Privati e imprese hanno però tempistiche diverse per i pagamenti.   Bonus facciate, chi può richiederlo Possono usufruire della detrazione le persone fisiche, i professionisti non forfetari, gli enti non commerciali e le società. Non è.. Continua a leggere su Edilportale.com

18/02/2020 – In presenza di un ‘lotto intercluso’ o ‘lotto residuo’ in un’area totalmente edificata e munita delle opere di urbanizzazione, lo strumento urbanistico esecutivo potrebbe essere superfluo e, di conseguenza, il Comune non dovrebbe subordinare il rilascio del permesso di costruire alla predisposizione di un piano di lottizzazione.   A chiarirlo il Consiglio di Stato (CdS) nella Sentenza 8270/2019 in cui spiega come considerare un ‘lotto intercluso’ e quando si possa evitare il ricorso al piano di lottizzazione e procedere subito al rilascio del permesso di costruire.     Lotto intercluso: in cosa consiste Il CdS spiega che un “lotto intercluso” o “lotto residuo” è un’area compresa in zona totalmente dotata di opere di urbanizzazione primaria e secondaria pari agli standard urbanistici minimi prescritti, cioè da opere e servizi realizzati per soddisfare i necessari.. Continua a leggere su Edilportale.com

  18/02/2020 - Nei prossimi giorni il Regolamento attuativo del Codice Appalti sarà sul tavolo del Consiglio dei Ministri. Lo ha annunciato la ministra delle Infrastrutture e Trasporti, Paola De Micheli, rispondendo ad una interrogazione in Senato. “Nella consapevolezza di dover assicurare un quadro giuridico di riferimento con regole certe e facile attuazione, nonché procedure trasparenti e celeri - ha spiegato De Micheli -, abbiamo istituito un’apposita commissione ministeriale (composta da magistrati amministrativi, magistrati contabili, avvocati dello Stato e professori universitari), che è stata incaricata di procedere alla redazione del Regolamento unico”. “Alla commissione ministeriale - ha aggiunto la Ministra - ho chiesto specifiche misure di semplificazione e di riduzione degli oneri amministrativi, sia per le stazioni appaltanti sia per gli operatori economici, che possano determinare l’accelerazione dei tempi di.. Continua a leggere su Edilportale.com

17/02/2020 – Il bonus facciate assume connotati certi. L'Agenzia delle Entrate ha finalmente pubblicato i chiarimenti sollecitati dagli operatori del settore. Con la circolare 2/E/2020, il Fisco ha sciolto una serie di dubbi sui beneficiari della detrazione, gli interventi ammessi al bonus e le procedure da seguire.   Bonus facciate: detrazione Irpef e anche Ires La Legge di Bilancio 2020, che ha istituito il bonus facciate, non ha individuato espressamente i beneficiari della detrazione, ma facendo un esplicito rinvio alle disposizioni attuative del bonus ristrutturazioni, contenute nel DM 41/1998, ha indotto a pensare che il bonus fosse limitato agli immobili residenziali e ai contribuenti Irpef. L'Agenzia delle Entrate, invece, ha spiegato che il Bonus facciate è una detrazione sia Irpef sia Ires. Sono invece esclusi i professionisti e le imprese che applicano il regime forfetario. Chi usufruisce del bonus facciate non può cedere il credito.. Continua a leggere su Edilportale.com

17/02/2020 – L’Attestato di Prestazione Energetica (APE) è un documento che attesta la prestazione e la classe energetica di un immobile e indica gli interventi migliorativi più convenienti.   L’APE permette di conoscere caratteristiche energetiche dell’edificio come il suo fabbisogno energetico, la qualità energetica del fabbricato, le emissioni di anidride carbonica e l’impiego di fonti rinnovabili di energia, che incidono sui costi di gestione e sull’impatto ambientale dell’immobile. È un documento obbligatorio nelle compravendite immobiliari.    Vista l’utilità dell’APE, Blumatica spiega come redigerlo ed esemplifica, attraverso un caso pratico, la redazione di una relazione ex Legge 10 in caso di ristrutturazione importante di primo livello.   Come redigere un APE con Blumatica EGE L’esempio di Blumatica si concentra sulla certificazione di un’unità.. Continua a leggere su Edilportale.com

17/02/2020 - Cosa accade se c’è discordanza tra la relazione tecnica e le planimetrie allegate alla domanda di permesso di costruire? Quale documento bisogna prendere in considerazione per decidere se rilasciare o negare il permesso?   Il Consiglio di Stato, con la sentenza 8390/2019, ha spiegato che la relazione tecnica pre sulle tavole progettuali.    Titoli abilitativi, il caso I giudici si sono pronunciati sul contenzioso sorto a margine di una domanda di condono, presentata dal proprietario di un locale sottotetto che aveva realizzato, senza alcun permesso, un bagno, un ripostiglio ed un angolo cottura.   Il Comune aveva rilevato che non c’era corrispondenza tra lo stato di fatto precedente all’inizio dei lavori e il contenuto dell’ultima concessione edilizia. L’ultimo titolo abilitativo, risalente al 1994, prevedeva la realizzazione di un sottotetto completamente chiuso su ogni lato. Al contrario, la richiesta di.. Continua a leggere su Edilportale.com

17/02/2020 - Il mondo sottomarino, da sempre fonte di mistero e leggende, diventa alla portata di tutti. O quasi. Lo spazio underwater si trasforma da fonte di avventura a luogo di relax, in cui è addirittura possibile cenare e degustare vini mentre si ammirano pesci di tutti i colori.   Qui alcuni dei ristoranti che offrono esperienze sott’acqua Under, Spangereid - Norvegia In norvegese la parola “under” significa sia “sotto” sia “meraviglia”. Il ristorante riassume bene questi concetti: la sala dove si cena arriva a 5 metri sotto il mare e consente di ammirare diverse specie di pesci. Inaugurato nel 2019, è il primo ristorante subacqueo ad essere stato realizzato in Europa. È stato progettato dallo studio Snøhetta. Foto: Archilovers - IVAR KVAAL Questo l'ingresso del ristorante Foto: Archilovers - IVAR KVAAL Ithaa Undersea Restaurant, Atollo Alif Dhaa - Maldive Ithaa significa.. Continua a leggere su Edilportale.com

17/02/2020 - Jeff Speck, noto urbanista americano, in occasione del suo discorso al TEDCity2.0 nel settembre 2013, affermò che “l’espansione urbana è la peggiore idea che abbiamo mai avuto”. Diceva questo riferendosi al modello della città americana che aveva favorito una riorganizzazione del paesaggio e la creazione del paesaggio stesso attorno alla esclusiva necessità dell'uso di automobili. Tale affermazione, seppur forte, può trovare riscontro in quasi tutti i modelli di città contemporanea che sono stati prodotti. Infatti, dati statistici (fonte: IEFE-Bocconi, dati UN - 2016, UNEP - 2016, FAO - 2017), mettono in luce come le città siano dei centri di consumo, esse occupano solo il 3% della terra ma totalizzano 60-80% del consumo energetico e il 75% delle emissioni di CO2. Percentuali destinate a crescere, dato che si stima che entro il 2030 il 60% dell’intera popolazione mondiale vivrà.. Continua a leggere su Edilportale.com

14/02/2020 – È possibile fruire delle detrazioni fiscali casa per l’isolamento delle reti di distribuzione del riscaldamento e la sostituzione dei sistemi di ricircolo e delle pompe di distribuzione?   L’Enea risponde alla domanda nella ‘Guida pratica alla ristrutturazione e riqualificazione energetica degli edifici per amministratori di condominio’ in cui elenca una serie di interventi che coinvolgono i condomini e le relative agevolazioni a cui tali interventi accedono.   Isolamento delle tubazioni: le condizioni per i bonus Secondo l’Enea l’isolamento delle reti di distribuzione di riscaldamento è agevolato dal bonus ristrutturazione ma occorre la relazione di un tecnico; è necessario, infatti, prevedere la verifica dello stato dell’isolamento termico delle reti di distribuzione e l’eventuale coibentazione qualora l’isolamento termico risultasse ammalorato o insufficiente.   L’intervento.. Continua a leggere su Edilportale.com

14/02/2020 – Gli investimenti per la realizzazione di infrastrutture strategiche sono in ripresa. Un aumento che si riflette a cascata sull’incremento dei bandi di progettazione, anche per effetto delle modifiche normative introdotte dal Codice Appalti del 2016, che ha vietato il ricorso all’appalto integrato.   Il dato emerge dal Rapporto redatto dal Servizio studi della Camera in collaborazione con l'Autorità nazionale anticorruzione (Anac) e con l'istituto di ricerca Cresme, che mostra l’andamento degli investimenti e il costo delle opere, suddivise in prioritarie e non prioritarie.   Opere strategiche, bandi di progettazione in crescita I bandi per servizi di progettazione mostrano una crescita iniziata nel 2013, soprattutto riguardo agli importi, e una accelerazione della crescita a partire dal 2016. Tra il 2015 e il 2018 i bandi di progettazione sono cresciuti del 95% e l’importo del 355%. Il numero dei bandi.. Continua a leggere su Edilportale.com